Ai Sigg.ri Fornitori

Alle Ditte interessate

 

Oggetto: ISCRIZIONE e/o AGGIORNAMENTO DELL’ISCRIZIONE ALL'ALBO DEI FORNITORI DI BENI, SERVIZI E LAVORI DI TERRA DELLE SIRENE SPA IN LIQUIDAZIONE

 

 

Con la presente si informano i Sigg. ri Fornitori che la Scrivente Società sta procedendo in conformità alla vigente normativa sull'affidamento dei contratti pubblici, con particolare riguardo all' art. 90 d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, all’aggiornamento dell’Albo Fornitori Aziendale per l'affidamento dei contratti sotto soglia di cui all'art. 36 del D.lgs. 50/2016 (fatta eccezione per quelli per i quali sussiste l'obbligo di ricorre al MEPA o alle Convenzioni CONSIP) per i lavori, i servizi e le forniture sotto soglia comunitaria.

L’iscrizione/aggiornamento all’Albo ha una validità di 3 (tre) anni con decorrenza dalla data di pubblicazione del presente avviso.

Nell'arco del periodo di validità, gli operatori economici interessati potranno chiedere di essere iscritti in qualsiasi momento; in tal caso, le nuove domande di iscrizioni ritenute ammissibili verranno inserite in coda all'elenco secondo il numero di protocollazione. L'ufficio competente provvederà periodicamente alla verifica delle richieste di iscrizione pervenute e al loro inserimento nell'Albo.

In caso di Ditta/Azienda/Professionista già iscritta/o all’Albo Fornitori è necessario procedere ad aggiornamento della relativa iscrizione entro 30 gg. dalla data di pubblicazione del presente avviso.  In mancanza, la vecchia iscrizione sarà cancella d’ufficio.

La modulistica è disponibile in formato “.pdf” sul sito internet www.terradellesirenespa.com. È comunque sempre richiedibile a mezzo mail all’indirizzo terradellesirene.spa@virgilio.it. Le istanze di iscrizione o rinnovo di iscrizione dovranno pervenire, complete della modulistica e delle dichiarazioni allegate redatte su carta intestata, al seguente indirizzo: Terra delle Sirene SPA in liquidazione - Via Reola, 7 c/o Antica Residenza Cerulli (loc. Sant’agata sui due golfi) - 80061 Massa Lubrense (NA).

 La modulistica si compone dei seguenti modellI:

  1. ALLEGATO 1 Istanza di iscrizione negli elenchi all'Albo con indicazione specifica della/e categoria /e merceologica/Che dei prodotti, dei servizi o dei lavori per i quali si richiede l'iscrizione;
  2. ALLEGATO 2 Attestazione possesso dei requisiti di ordine speciale e morale
  3.  ALLEGATO 3 Autorizzazione Privacy;
  4.  Copia degli allegati richiesti (copia documento di identità, copia certificato camerale etc.)

 Si ricorda che l’iscrizione all’Albo Fornitori è richiesta quale elemento indispensabile per l’avvio o la prosecuzione di ogni rapporto commerciale con la Scrivente.

 Per ogni informazione e/o delucidazione contattare Terra delle Sirene SPA in liquidazione Tel. 081/8780630, Fax 081/8085085, mail: terradellesirene.spa@virgilio.it, sito web: www.terradellesirenespa.com)

 

TERRA DELLE SIRENE SPA IN LIQUIDAZIONE

I Liquidatori

Download DOCUMENTI

Allegato 1 - Istanza iscrizione Albo Fornitori
Allegato 1_Istanza AF 2019.docx
Documento Microsoft Word 21.0 KB
Allegato 2 - Attestazione requisiti speciali e morali
Allegato 2_Requisiti speciali e morali.d
Documento Microsoft Word 37.9 KB
Allegato 3 - Privacy 2019
Allegato informativa privacy fornitori 2
Documento Adobe Acrobat 106.6 KB

CLICCA QUI  per conoscere i dati della raccolta differenziata del Comune di Massa Lubrense e di tutti i Comuni della Provincia di Napoli e Salerno

MODULISTICA per conferire rifiuti differenziati al Centro di Raccolta  Comunale

Prenotazione telefonica ritiro materiali ingombranti

Telefonare il mercoledì dalle 9,00 alle 13,00

0818780630

NOTIZIE

ReteAmbiente

Ddl delegazione Ue 2019-2020, via libera da Senato (gio, 29 ott 2020)
Il 29 ottobre 2020 il Senato ha approvato il Ddl di delegazione europea 2019-2020 con la delega per la plastica monouso e per mercato elettrico e rinnovabili, ora tocca alla Camera. Aggiornamento normativo - Disposizioni trasversali/Aua - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Responsabilità 231, violazione sicurezza per accelerare lavori inchioda impresa (Thu, 29 Oct 2020)
Il vantaggio per l'ente che configura la "responsabilità 231" per violazione delle regole di sicurezza sul lavoro è dato dalla maggiore celerità dei lavori in spregio alle regole cautelari. Aggiornamento normativo - Responsabilità 231 - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Rinnovabili

Il rapporto GreenItaly 2020 (Thu, 29 Oct 2020)
La pandemia cambia la tempistica della ripresa e l’economia non riesce a riprendersi, percossa dalla seconda ondata del virus. Il Rapporto GreenItaly 2020 “Un’economia a misura d’uomo per affrontare il futuro” redatto da Fondazione Symbola e Unioncamere spiega perché bisogna puntare sull’economia verde The post Il rapporto GreenItaly 2020 appeared first on Rinnovabili.
>> leggi di più

Ddl delegazione europea: novità per autoconsumo e rinnovabili (Thu, 29 Oct 2020)
Il provvedimento, approvato oggi in Senato, introduce diverse novità sia sul fronte energetico che quello ambientale. Sen. Girotto: "Inserito nel testo l’avvio di sperimentazioni finalizzate ad auto-dispacciamento" The post Ddl delegazione europea: novità per autoconsumo e rinnovabili appeared first on Rinnovabili.
>> leggi di più

Notizie Area Ambiente e Territorio

La rucola è un toccasana per la salute: tutti i benefici in uno studio del CREA (Fri, 15 Jun 2018)
17 nutrienti essenziali fanno della rucola un functional food
>> leggi di più

Approvato l’uso d’emergenza della zoxamide su lattughe, rucola, baby leaf e spinacio (Thu, 07 Dec 2017)
Ministero della Salute: accolta la richiesta di Coldiretti sull’uso d’emergenza della sostanza attiva zoxamide
>> leggi di più

Il consumo di suolo costa 400 milioni all’agricoltura (Thu, 07 Dec 2017)
Coldiretti sul consumo di suolo: la produzione agricola perde 400 milioni di euro all’anno con pesanti effetti dal punto di vista economico, occupazionale, ma anche ambientale
>> leggi di più

Biologico, la Riforma Ue affonda il settore (Thu, 07 Dec 2017)
Via libera del Consiglio Ue all’accordo sulle nuove norme per l'agricoltura biologica: il compromesso raggiunto non soddisfa Coldiretti
>> leggi di più

Flop Ogm in Europa, solo due paesi li coltivano ancora (Thu, 07 Dec 2017)
Coldiretti su dati Infogm: in Europa sono rimasti solo due Paesi a seminare organismi geneticamente modificati. la superficie coltivata nel 2017 cala del 4,3 %
>> leggi di più