Relazione del responsabile anticorruzione 2017
RELAZIONE ANNUALE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E DELLA TRASPARENZA.
La presente scheda è compilata dal RPCT relativamente all'attuazione del PTPC 2017 e pubblicata sul sito istituzionale dell'amministrazione.
Le società e gli altri enti di diritto privato in controllo pubblico nonché gli enti pubblici economici utilizzano, per quanto compatibile, la presente scheda con riferimento alle misure anticorruzione adottate in base al PNA 2013, successivo aggiornamento del 2015 (Determinazione n. 12 del 28 ottobre 2015), al PNA 2016 (Delibera n. 831 del 3 agosto 2016) e alle Linee Guida ANAC di cui alla determinazione n. 8/2015, secondo quanto previsto dalle disposizioni transitorie.
Scheda Relazione RPCT 2017.xlsx
Tabella Microsoft Excel 95.9 KB
Relazione del responsabile anticorruzione 2015
Scheda Relazione RPC 2015.xlsx
Tabella Microsoft Excel 82.7 KB
Relazione del responsabile anticorruzione 2014
RELAZIONE-DEI-RESPONSABILI-DELLA-PREVENZ
Tabella Microsoft Excel 52.8 KB
Questionario sulla percezione della corruzione destinato all'Utenza
La compilazione dell’allegato questionario ci aiuterà ad ottenere informazioni necessarie per migliorare le nostre azioni per la prevenzione della corruzione e la trasparenza della ns. Società.
questionario anticorruzione.pdf
Documento Adobe Acrobat 85.0 KB
Piano triennale di prevenzione della corruzione 2014-2016
Piano triennale di prevenzione della cor
Documento Adobe Acrobat 776.8 KB
Adempimento obbligo previsto dall’art. 1, c. 32 della Legge 190/2012 “anticorruzione”, regolamentato dall’AVCP (Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici) con Deliberazione n. 26/2013.
anac_2015.xml
Documento XML 92.3 KB
Affidamenti 2014
Adempimento obbligo previsto dall’art. 1, c. 32 della Legge 190/2012 “anticorruzione”, regolamentato dall’AVCP (Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici) con Deliberazione n. 26/2013.
anac_2014.xml
Documento XML 67.5 KB

CLICCA QUI  per conoscere i dati della raccolta differenziata del Comune di Massa Lubrense e di tutti i Comuni della Provincia di Napoli e Salerno

MODULISTICA per conferire rifiuti differenziati al Centro di Raccolta  Comunale

Prenotazione telefonica ritiro materiali ingombranti

Telefonare il mercoledì dalle 9,00 alle 13,00

0818780630

NOTIZIE

Repubblica.it > Ambiente

Clima: aumentano emissioni da fonti di energia, ma l'Ue è in controtendenza (mar, 26 mar 2019)
Secondo l'Agenzia Internazionale dell'Energia, i livelli di CO 2 sono da record soprattutto in Usa, Cina e India. Il risultato del vecchio continente dovuto alla minore dipendenza dal carbone di Germania e Regno Unito e dall'utilizzo sempre più importante di idroelettrico e...
>> leggi di più

Valnerina, trovate morte una volpe e due aquile reali (Mon, 25 Mar 2019)
I due rapaci potrebbero essere morti dopo aver mangiato le carni avvelenate. Disposte le analisi sulle carcasse all'Istituto zooprofilattico dell'Umbria e delle Marche. Sull'Appennino umbro-marchigiano sono solo poche decine di esemplari, secondo il Wwf
>> leggi di più

Hope ce l'ha fatta. È ancora viva la mamma orango impallinata 74 volte (Sat, 23 Mar 2019)
In Indonesia continuano i casi di orango aggrediti. Ritrovati altri due piccoli in fin di vita. Gli ambientalisti: "Stop alla deforestazione per l'olio da palma o li perderemo per sempre"
>> leggi di più

ReteAmbiente

Elettrosmog da ferrovia, superamento valori limite calcolati sulle 24 ore (Tue, 26 Mar 2019)
Il superamento dei limiti di emissione elettromagnetica da elettrodotto ferroviario va calcolato non sull'ora di punta del traffico ma come media dei valori nell'arco delle 24 ore durante il normale esercizio. Aggiornamento normativo - Inquinamento (altre forme di) - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Rifiuti e Pop, avanza la ricerca (Tue, 26 Mar 2019)
L'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente (Arpa) della Lombardia ha messo a punto dei "metodi appropriati e non prima disponibili in forma validata matrice-specifica" per la ricerca di inquinanti organici persistenti (Pop) nei rifiuti. Aggiornamento normativo - Rifiuti - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Rinnovabili

In 4 mesi “Il Po d’Amare” ha pescato 92 kg di rifiuti di plastica (Tue, 26 Mar 2019)
Conclusa la sperimentazione dell’innovativa trappola galleggiante per il marine litter sul fiume più lungo d’Italia. L’80% dei rifiuti arrivano dalla terraferma The post In 4 mesi “Il Po d’Amare” ha pescato 92 kg di rifiuti di plastica appeared first on Rinnovabili. Related posts: Il Po d’AMare: Barriere galleggianti per catturare la plastica nei fiumi Marine litter: nei canali di Venezia un rifiuto ogni 13 m Rifiuti spiaggiati, i litorali italiani ne sono pieni
>> leggi di più

Batterie litio zolfo, gli elettrodi ibridi compiono il miracolo (Tue, 26 Mar 2019)
Superate le performance delle tradizionali batterie a ioni di litio. Il segreto? Un nuovo catodo a base di particelle di zolfo puro e solfuro di molibdeno The post Batterie litio zolfo, gli elettrodi ibridi compiono il miracolo appeared first on Rinnovabili. Related posts: Produzione batterie, l’Europa pronta a mettere il turbo Batterie litio metallico ricaricabili, ora più sicure e durature Batterie allo stato solido, verso il record di densità energetica
>> leggi di più

Notizie Area Ambiente e Territorio

La rucola è un toccasana per la salute: tutti i benefici in uno studio del CREA (Fri, 15 Jun 2018)
17 nutrienti essenziali fanno della rucola un functional food
>> leggi di più

Approvato l’uso d’emergenza della zoxamide su lattughe, rucola, baby leaf e spinacio (Thu, 07 Dec 2017)
Ministero della Salute: accolta la richiesta di Coldiretti sull’uso d’emergenza della sostanza attiva zoxamide
>> leggi di più

Il consumo di suolo costa 400 milioni all’agricoltura (Thu, 07 Dec 2017)
Coldiretti sul consumo di suolo: la produzione agricola perde 400 milioni di euro all’anno con pesanti effetti dal punto di vista economico, occupazionale, ma anche ambientale
>> leggi di più

Biologico, la Riforma Ue affonda il settore (Thu, 07 Dec 2017)
Via libera del Consiglio Ue all’accordo sulle nuove norme per l'agricoltura biologica: il compromesso raggiunto non soddisfa Coldiretti
>> leggi di più

Flop Ogm in Europa, solo due paesi li coltivano ancora (Thu, 07 Dec 2017)
Coldiretti su dati Infogm: in Europa sono rimasti solo due Paesi a seminare organismi geneticamente modificati. la superficie coltivata nel 2017 cala del 4,3 %
>> leggi di più