Ecolubrafriendly 2020-2021

“EcolubraFriendly – Insieme per l’Ambiente”, in attuazione del Protocollo d’Intesa tra gli Enti Locali (Prot.155/2020), è una campagna di educazione ambientale che si inquadra nel programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità - Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

L’obiettivo del progetto ambientale è quello di superare una didattica sull’ambiente per approdare ad una didattica svolta per l’ambiente, basata non solo sulle conoscenze, ma anche sui comportamenti, sui valori e sui cambiamenti.

 

Come ormai sappiamo bene, l’emergenza sanitaria da Coronavirus ha modificato e sta modificando il nostro quotidiano ed il mondo della scuola,  particolarmente colpito, si trova a dover affrontare una sfida complessa e senza precedenti.

Il mutato scenario ha fatto emergere la necessità di offrire alle scuole nuovi strumenti, da utilizzare, all’occorrenza, in modalità remota. In questo nuovo contesto, Ecolubrafriendly è vicina alle scuole del territorio, attraverso la proposta delle proprie attività di educazione ambientale, con strumenti didattici innovativi. 

Dall'analisi di queste esigenze, infatti, è nata la proposta di tre nuovi percorsi educativi di didattica a distanza: "Acqua""Terra" e "Agenda2030", che saranno sviluppati come un insieme di “pillole” didattiche – Learning Pills e di attività on-line, da svolgere in gruppo.

 

“Acqua bene comune: impronta idrica e sostenibilità della risorsa” in collaborazione con la società GORI.

Il tema dell’acqua è un argomento strategico nell’attività didattica e consente di stimolare negli allievi l'acquisizione di conoscenze e attenzioni fondamentali per la formazione del ‘ cittadino del mondo ’: l’acqua come fonte di vita, i problemi di accesso all’acqua, le conseguenze di una mancata attenzione all’acqua come risorsa (inquinamento, spreco, depurazione…).

 

“Terra Nostra” in collaborazione con Anthony Pollio Presidente di Coldiretti sez. Massa Lubrense.

L’esistenza di sistemi naturali sani ed equilibrati è essenziale per la vita del nostro pianeta. I bambini devono crescere consapevoli della natura che li circonda e dell’importanza di preservarla. Conservare la natura,  le numerose specie animali e vegetali, quindi la biodiversità, è pertanto uno degli obiettivi didattici prioritari.

 

“Agenda 2030” - in collaborazione con Terra delle Sirene SpA. 

L’educazione è la priorità assoluta dell’UNESCO in quanto diritto umano fondamentale e base su cui costruire la pace e dare avvio allo sviluppo sostenibile. L’UNESCO, Agenzia specializzata delle Nazioni Unite per l’educazione, è incaricata di indirizzare e coordinare l’impegno a favore dell’Educazione, nell’Agenda 2030, che è parte del movimento globale per eliminare la povertà attraverso i 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile, entro il 2030.

Saranno presentati ed analizzati  i 17 obiettivi dell’Agenda 2030 e le cinque “P” : partnership, persona, pianeta, pace e prosperità. Gli alunni parteciperanno al Contest Nazionale Ecopagella2020-2021 e ad una visita didattica virtuale presso EcoIsola di Sant’Antonio Abbate.

CLICCA QUI  per conoscere i dati della raccolta differenziata del Comune di Massa Lubrense e di tutti i Comuni della Provincia di Napoli e Salerno

MODULISTICA per conferire rifiuti differenziati al Centro di Raccolta  Comunale

Prenotazione telefonica ritiro materiali ingombranti

Telefonare il mercoledì dalle 9,00 alle 13,00

0818780630

NOTIZIE

Repubblica.it > Green and blue

Mario Caironi: "Così ho inventato la batteria commestibile che salva l'ambiente" (sab, 02 mar 2024)
La sua è stata una delle invenzioni dell'anno del 2023, l'ingegnere dell'Istituto italiano di tecnologia racconta come hanno fatto per rimpicciolirla e costringerla dentro una pillola che si potrà ingerire e digerire, per lo screening medico, o per alimentare sensori di...
>> leggi di più

Plantvoice: un biosensore capisce quanta acqua vuole la pianta (Sat, 02 Mar 2024)
La startup usa l’intelligenza artificiale per monitorare salute e stress delle piante. Uno strumento delle dimensioni di uno stuzzicadenti si inserisce nel tronco e funziona come una sentinella dei parametri vitali
>> leggi di più

Un fiore mai visto prima è sbocciato in montagna: è una Campanula delle Prealpi bergamasche (Sat, 02 Mar 2024)
Si tratta di una specie in un areale limitato e gravemente minacciata dalle attività umane. È quindi urgente adottare delle misure di protezione e conservazione", spiega Barbara Valle, ricercatrice dell'Università di Siena
>> leggi di più

ReteAmbiente

Campania, acque: richiamo all'ordine su procedure Via (Fri, 01 Mar 2024)
La Regione Campania ricorda a P.a. e privati che è "indispensabile e inderogabile" approfondire la assoggettabilità a valutazione d'impatto ambientale regionale (cd. "screening") dei progetti di opere costiere o per la canalizzazione d'acqua. Aggiornamento normativo - Via (Pua-Paur-Pauar) / Vas - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Il diritto alla riparazione e il "paradosso dell'opulenza" (Fri, 01 Mar 2024)
Editoriale - Rifiuti - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Rinnovabili.it

Conto alla rovescia sul Decreto FER 2, ritocchi per il FER X (Fri, 01 Mar 2024)
Dal palco di KEY arriva la nuova promessa governativa della chiusura del Decreto sulle tecnologie rinnovabili innovative. Ma al momento non si hanno ancora date certe The post Conto alla rovescia sul Decreto FER 2, ritocchi per il FER X appeared first on Rinnovabili.it.
>> leggi di più

È di nuovo record di emissioni energetiche globali nel 2023 (Fri, 01 Mar 2024)
“La transizione all’energia pulita è stata sottoposta a una serie di stress test negli ultimi cinque anni – e ha dimostrato la sua resilienza”, spiega Fatih Birol, direttore esecutivo dell’Agenzia internazionale dell’energia (IEA) che pubblica oggi il rapporto annuale sulle emissioni energetiche globali 2023 The post È di nuovo record di emissioni energetiche globali nel 2023 appeared first on Rinnovabili.it.
>> leggi di più