COVID-19 Fase 2 RIPARTIAMO CON IL MEZZO GIUSTO: BIKE TO WORK!

COMUNICATO STAMPA ADESIONE AL CLUB DEI COMUNI ECOATTIVI

L’Amministrazione Comunale di Massa Lubrense in collaborazione con Terra delle Sirene spa e l’AMP Punta Campanella ha aderito al Club dei Comuni Ecoattivi sul territorio nazionale, e ha deliberato di affiliarsi al progetto EcoAttivi lanciato da Achab Group, rete nazionale di comunicazione ambientale.

Il progetto rende accessibile uno stimolante strumento di gioco e apprendimento sui temi ambientali e sociali e permette ai cittadini EcoAttivi di partecipare alle estrazioni di una bicicletta elettrica

      entro il 31 ottobre 2020 verrà estratto un vincitore (saranno ritenuti validi i punti maturati fino al 30 settembre 2020).

Ogni residente sul nostro territorio potrà, infatti, scaricare senza nessun costo l’App EcoAttivi dagli store, maturare punti realizzando una serie di azioni positive di carattere sociale, ambientale e culturale e rispondendo a quiz, enigmi, sfide e missioni per migliorare le proprie competenze sui temi ambientali. Ogni 100 punti che avremo accumulato matureremo un biglietto virtuale e ogni biglietto parteciperà alle estrazioni: chi avrà più biglietti virtuali avrà maggiori probabilità che uno dei propri venga sorteggiato tra tutti quelli maturati dai cittadini EcoAttivi dei comuni aderenti all'iniziativa su tutto il territorio nazionale.

 

“Diffondere una cultura attenta ai temi della sostenibilità e premiare i comportamenti positivi dei cittadini è la finalità del progetto EcoAttivi – invitiamo tutti i massesi in particolare gli studenti, grazie alla preziosa collaborazione attiva che questa amministrazione ha con I.C. Bozzaotra e I.C. Pulcarelli, a partecipare dando un incentivo maggiore, i due alunni di Massa Lubrense che avranno ottenuto il maggior punteggio all’interno dell’App Ecoattivi avranno diritto ad un buono del valore di 150€ per l’acquisto di materiale didattico.” - spiega la Dott.ssa Sonia Bernardo Assessore all’Ambiente ed Ecologia – “ Scarica gratuitamente l’App da qualsiasi smartphone, attraverso gli store Android e IOS o dal sito www.ecoattivi.it ed entra nel club di Ecoattivi”.

 

Nella delicata Fase 2 della pandemia COVID-19, nella quale assistiamo alla riattivazione degli spostamenti sul nostro territorio è importante anche più di prima limitare gli spostamenti in macchina per non inquinare, tutelare la nostra salute e proteggere l’ambiente.

Come Amministrazione, aderendo a Ecoattivi abbiamo scelto di sostenere i nostri cittadini non solo nel mantenimento della sensibilità ambientale che abbiamo maturato nelle difficili settimane che sono trascorse, ma anche nella trasformazione di questa sensibilità in concreti nuovi comportamenti a vantaggio della salute dell’ambiente e di quella dell’uomo.

 

Con EcoAttivi perciò, in questo periodo, chi risiede nel nostro comune e si sposta in bici viene premiato e accumula più punti attraverso azioni dedicate:

Quiz Bike to Work - 50 quiz a risposta multipla sulla bicicletta e sui suoi numerosi vantaggi per la salute mentale, fisica e ambientale.

Io e la mia bici - Invia una foto o un selfie: di te con la bici, di un paesaggio suggestivo incontrato durante un percorso in bici.

Pedalo positivo - Invia un messaggio positivo della tua esperienza negli spostamenti in bici.

Bike to work - Vai al lavoro in bici e accumula più punti.

Missione RIPARTO COL MEZZO GIUSTO! - Punti extra a chi riuscirà ad accumulare 2000 punti con gli spostamenti in bicicletta e rispondendo correttamente ai quiz Bike to Work.


“Siamo entusiasti dell’iniziativa che, oltre a promuovere una coscienza responsabile per la salvaguardia dell’ambiente, offre ai cittadini un’occasione per essere informati e allo stesso tempo divertirsi.” - continua il Presidente dell’AMP Punta Campanella Michele Giustiniani – “Ci auspichiamo che in futuro si possa incentivare un percorso di collaborazione sempre più organizzato e articolato tra Amministrazioni, società e cittadini per la salvaguardia ambientale”

 

“I successi sono fatti di azioni concrete, contribuisci anche tu: scarica l’App EcoAttivi,” – conclude l’Arch. Antonino Di Palma - ”se puoi vai al lavoro in bicicletta, limita l’uso dell’automobile e contribuisci a ridurre l’inquinamento anche attraverso buone abitudini green come acquistare elettrodomestici con adeguata classe energetica, usare lampadine a risparmio energetico, non sprecare l’acqua, evitare l’acquisto di prodotti usa e getta…sono tutti piccoli accorgimenti e azioni quotidiane che se integrati nella vita quotidiana delle persone possono fare tanto, contribuendo alla salvaguardia del Pianeta. Ripartiamo, facciamolo col mezzo giusto”

 

COMUNICATO STAMPA DI ADESIONE A ECOATTIV
Documento Adobe Acrobat 48.9 KB

CLICCA QUI  per conoscere i dati della raccolta differenziata del Comune di Massa Lubrense e di tutti i Comuni della Provincia di Napoli e Salerno

MODULISTICA per conferire rifiuti differenziati al Centro di Raccolta  Comunale

Prenotazione telefonica ritiro materiali ingombranti

Telefonare il mercoledì dalle 9,00 alle 13,00

0818780630

NOTIZIE

ReteAmbiente

Emissioni in atmosfera in riduzione nell’inventario Ispra (ven, 16 apr 2021)
In calo le emissioni di gas serra nel 2019, a fronte della crescita dell'energia rinnovabile e dell'efficienza energetica, e stimata una riduzione per il 2020 a causa delle restrizioni Covid ai trasporti. Aggiornamento normativo - Aria - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Rilascio informazioni ambientali, esclusi gli Organi giurisdizionali (Fri, 16 Apr 2021)
È legittimo il rigetto della domanda di accesso all'informazione ambientale ex direttiva 2003/4/Ce ai fascicoli dei procedimenti giudiziari ambientali, perché gli Organi giurisdizionali non sono "Autorità pubbliche" obbligate. Aggiornamento normativo - Disposizioni trasversali/Aua - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Rinnovabili.it

Trasparenza, informazione, partecipazione. Arriva il Manifesto per il dibattito pubblico (Fri, 16 Apr 2021)
A scriverlo 14 associazioni, tra cui Wwf, Legambiente, Greenpeace, Cittadinanzattiva, Fridays for future. E' dedicato alle opere della transizione ecologica. E sarà inviato al premier Mario Draghi e ai ministri Roberto Cingolani e Enrico Giovannini. Confronto con i cittadini, spinta sulla qualità dei progetti, e rafforzamento della macchina amministrativa. Sciogliere i nodi dei tempi di approvazione delle opere e della scarsa qualità dei progetti The post Trasparenza, informazione, partecipazione. Arriva il Manifesto per il dibattito pubblico appeared first on Rinnovabili.it.
>> leggi di più

Eurobar, per un’integrazione sicura dell’eolico offshore nella rete europea (Fri, 16 Apr 2021)
Nuovo progetto cooperativo per sette gestori dei sistemi di trasmissione elettrica, tra cui l'italiana Terna. Obiettivo: realizzare una strategia congiunta per il futuro collegamento di nuovi impianti di generazione eolica offshore con la rete europea The post Eurobar, per un’integrazione sicura dell’eolico offshore nella rete europea appeared first on Rinnovabili.it.
>> leggi di più

Notizie Area Ambiente e Territorio

La rucola è un toccasana per la salute: tutti i benefici in uno studio del CREA (Fri, 15 Jun 2018)
17 nutrienti essenziali fanno della rucola un functional food
>> leggi di più

Approvato l’uso d’emergenza della zoxamide su lattughe, rucola, baby leaf e spinacio (Thu, 07 Dec 2017)
Ministero della Salute: accolta la richiesta di Coldiretti sull’uso d’emergenza della sostanza attiva zoxamide
>> leggi di più

Il consumo di suolo costa 400 milioni all’agricoltura (Thu, 07 Dec 2017)
Coldiretti sul consumo di suolo: la produzione agricola perde 400 milioni di euro all’anno con pesanti effetti dal punto di vista economico, occupazionale, ma anche ambientale
>> leggi di più

Biologico, la Riforma Ue affonda il settore (Thu, 07 Dec 2017)
Via libera del Consiglio Ue all’accordo sulle nuove norme per l'agricoltura biologica: il compromesso raggiunto non soddisfa Coldiretti
>> leggi di più

Flop Ogm in Europa, solo due paesi li coltivano ancora (Thu, 07 Dec 2017)
Coldiretti su dati Infogm: in Europa sono rimasti solo due Paesi a seminare organismi geneticamente modificati. la superficie coltivata nel 2017 cala del 4,3 %
>> leggi di più