AVVIO SPERIMENTAZIONE SACCHETTI IN CARTA PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DELL'ORGANICO NELLA FRAZIONE DI ACQUARA

Giovedì 21 gennaio 2016, presso la frazione di Acquara a Massa Lubrense (NA), sarà presentata l’attività di sperimentazione di utilizzo del sacchetto di carta riciclata per la raccolta della frazione organica.

L’iniziativa denominata “Ad Acquara …… ci piace cambiare ….. un SACCO” mira a valutare gli aspetti migliorativi dell’utilizzo del sacchetto in carta riciclata per la raccolta dell’umido.

I benefici per gli utenti saranno costituiti da una maggiore resistenza del sacchetto e una maggiore traspirazione con conseguente riduzione di cattivi odori e colaticcio.

 

Tale traspirazione garantirà una riduzione del peso del rifiuto umido con conseguente diminuzione dei costi di smaltimento.

 

Tutta la cittadinanza di Acquara è invitata ad intervenire per conoscere le corrette modalità di utilizzo e garantire il buon esito della sperimentazione.

Scrivi commento

Commenti: 0

CLICCA QUI  per conoscere i dati della raccolta differenziata del Comune di Massa Lubrense e di tutti i Comuni della Provincia di Napoli e Salerno

MODULISTICA per conferire rifiuti differenziati al Centro di Raccolta  Comunale

Prenotazione telefonica ritiro materiali ingombranti

Telefonare il mercoledì dalle 9,00 alle 13,00

0818780630

NOTIZIE

ReteAmbiente

FORMULARIO: parte lunedì 8 marzo 2021 la nuova VIVIFIR (mar, 02 mar 2021)
Aggiornamento normativo - Rifiuti - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Imballaggi in bioplastica, via dal 1/7/2021 al nuovo Contributo ambientale (Tue, 02 Mar 2021)
Il Consorzio nazionale imballaggi (Conai) ha approvato a decorrere dal 1° luglio 2021 un Contributo ambientale apposito per gli imballaggi biodegradabili e copostabili. Aggiornamento normativo - Imballaggi - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Rinnovabili.it

Il valore delle foreste, ripristinare 350mln di ettari per avere 170mld l’anno (Tue, 02 Mar 2021)
Una diffusa azione di rinaturazione, ricostruzione e rigenerazione dei sistemi naturali che abbiamo distrutto insieme con la gestione sostenibile degli ecosistemi sono strumenti cruciali nella lotta alla crisi climatica in grado di garantire anche notevoli vantaggi economici e creare nuovi posti di lavoro. Soltanto negli Stati Uniti la rinaturazione è un'industria da 9,5 miliardi di dollari che impiega 126mila persone e genera indirettamente 15 miliardi di dollari e 95mila ulteriori posti di lavoro The post Il valore delle foreste, ripristinare 350mln di ettari per avere 170mld l’anno appeared first on Rinnovabili.it.
>> leggi di più

Barriere stradali curve per deviare lo smog urbano (Tue, 02 Mar 2021)
I ricercatori dell'Imperial College di Londra hanno progettato una speciale barriera di sicurezza in grado di aiutare a proteggere dagli effetti dannosi dell'inquinamento veicolare The post Barriere stradali curve per deviare lo smog urbano appeared first on Rinnovabili.it.
>> leggi di più

Notizie Area Ambiente e Territorio

La rucola è un toccasana per la salute: tutti i benefici in uno studio del CREA (Fri, 15 Jun 2018)
17 nutrienti essenziali fanno della rucola un functional food
>> leggi di più

Approvato l’uso d’emergenza della zoxamide su lattughe, rucola, baby leaf e spinacio (Thu, 07 Dec 2017)
Ministero della Salute: accolta la richiesta di Coldiretti sull’uso d’emergenza della sostanza attiva zoxamide
>> leggi di più

Il consumo di suolo costa 400 milioni all’agricoltura (Thu, 07 Dec 2017)
Coldiretti sul consumo di suolo: la produzione agricola perde 400 milioni di euro all’anno con pesanti effetti dal punto di vista economico, occupazionale, ma anche ambientale
>> leggi di più

Biologico, la Riforma Ue affonda il settore (Thu, 07 Dec 2017)
Via libera del Consiglio Ue all’accordo sulle nuove norme per l'agricoltura biologica: il compromesso raggiunto non soddisfa Coldiretti
>> leggi di più

Flop Ogm in Europa, solo due paesi li coltivano ancora (Thu, 07 Dec 2017)
Coldiretti su dati Infogm: in Europa sono rimasti solo due Paesi a seminare organismi geneticamente modificati. la superficie coltivata nel 2017 cala del 4,3 %
>> leggi di più