Massa Lubrense si conferma comune riciclone 2013

 

Massa Lubrense si conferma Comune Riciclone anche nel 2013

Lo scorso 30 ottobre presso l’Hotel Ramada di Napoli si è tenuta la IX edizione del Premio Comuni Ricicloni Campania 2013 di Legambiente, il riconoscimento ai Comuni per la migliore percentuale di raccolta differenziata realizzata nel 2012. Sono definiti comuni ricicloni 2013 tutte quelle amministrazioni che hanno raggiunto la percentuale del 65% (come richiesto dalla normativa vigente), mentre per stabilire la classifica generale e la premiazione dei comuni è stato definito un metodo di valutazione, che tiene conto della percentuale di raccolta differenziata raggiunta dai comuni nel 2012 e della valutazione delle buone pratiche adottate dagli stessi. Dalla somma dei due indicatori è fatto derivare l’indice IPAC (Indice di prestazione ambientale del comune) che stabilisce la graduatoria finale.

Ebbene anche in questa occasione il Comune di Massa Lubrense con una raccolta differenziata del 69% e 76,46 di indice IPAC si è classificato al 2^ posto tra i comuni della regione Campania con popolazione compresa tra 10.000 e 20.000 abitanti. Tra questi, in assoluto, Massa Lubrense risulta essere il primo Comune della provincia di Napoli.

Il Comune di Massa si è aggiudicato anche la menzione speciale di COREVE, il consorzio nazionale per il recupero del vetro, per l’avvio del servizio di raccolta domiciliare del vetro.

Si tratta - dichiara R.Apreda amministratore uscente di Terra delle Sirene SPA - di un ennesimo importante riconoscimento a tutti i cittadini di Massa Lubrense, al loro impegno per una buona raccolta differenziata, alla loro ormai matura coscienza civica che da anni dimostrano. È anche, consentitemelo, un premio all’impegno profuso quotidianamente da Terra delle Sirene e dai suoi operatori impegnati su un territorio difficile come quello di Massa Lubrense. Questi risultati hanno una valenza specifica ancora migliore se confrontati con la perenne situazione emergenziale della regione Campania, con soli tre impianti di compostaggio, gli impianti STIR assolutamente inadeguati e le poche discariche operative ormai sature”.

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0

CLICCA QUI  per conoscere i dati della raccolta differenziata del Comune di Massa Lubrense e di tutti i Comuni della Provincia di Napoli e Salerno

MODULISTICA per conferire rifiuti differenziati al Centro di Raccolta  Comunale

Prenotazione telefonica ritiro materiali ingombranti

Telefonare il mercoledì dalle 9,00 alle 13,00

0818780630

NOTIZIE

ReteAmbiente

Covid-19, "Sostegni bis" confermato con novità (lun, 26 lug 2021)
Il 25 luglio 2021 entra in vigore la legge di conversione del Dl 73/2021 ("Sostegni bis") che conferma i fondi ai Comuni per le agevolazioni sulla tassa rifiuti e prevede incentivi per gli impianti di riciclo rifiuti in sofferenza a causa dell’emergenza Covid. Aggiornamento normativo - Rifiuti - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

G20: ambiente, energia e clima da incoraggiare (Fri, 23 Jul 2021)
Più impegno nel superare le sfide interconnesse al cambiamento climatico per porre fine alle minacce e ai crimini che colpiscono l'ambiente incoraggiando il riutilizzo. Aggiornamento normativo - Economia sostenibile/circolare - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Rinnovabili.it

Batterie ferro-aria, per un accumulo di rete ad 1/10 del prezzo del litio (Mon, 26 Jul 2021)
Form Energy sta sviluppando una nuova classe di sistemi di accumulo energetico plurigiornalieri con cui ha conquistato 200 milioni di dollari dal fondo per l'innovazione XCarb™ di ArcelorMittal The post Batterie ferro-aria, per un accumulo di rete ad 1/10 del prezzo del litio appeared first on Rinnovabili.it.
>> leggi di più

Quattro paesi ci spingono verso +5°C di riscaldamento globale (Mon, 26 Jul 2021)
Il report di Paris Equity Check inchioda Pechino, Mosca, Brasilia e Canberra alle loro responsabilità in una fase densa di incontri internazionali sul clima, nei quali si decide la traiettoria del cambiamento climatico nei prossimi 10-30 anni The post Quattro paesi ci spingono verso +5°C di riscaldamento globale appeared first on Rinnovabili.it.
>> leggi di più