LA RACCOLTA MONOMATERIALE DEL VETRO AI NASTRI DI PARTENZA

LA PARTENZA DEL VETRO MONOMATERIALE AI NASTRI DI PARTENZA

 

Terminata la fase della distribuzione del materiale informativo e dell’attrezzatura (mastello), tutto è pronto per l’avvio della raccolta differenziata del vetro monomateriale su tutto il territorio comunale.

La raccolta partirà mercoledì 4 settembre nella zona alta (Sant’Agata, Deserto, Torca, Pastena, Acquara, Monticchio, Metrano, Villaggio Casa, Nerano, Marina del Cantone, Santa Maria della Neve, Provinciale dal bivio di Schiazzano a Sant’Agata) e sabato 7 settembre nella zona bassa (Massa centro, Marina Lobra, San Liberatore, San Francesco, Santa Maria, Annunziata, Schiazzano, Marciano, Villazzano, Puolo, Riviera San Montano, Provinciale da bivio di Schiazzano a Villazzano, Provinciale (Via Nastro d’Oro) da Massa centro a Marciano, Termini fino al bivio di Tore di Casa).

I cittadini dovranno porre il mastello con il vetro a piè di fabbricato (o nei consueti punti di deposito) dalle ore 20,00 del giorno prima della raccolta alle ore 6,00 del giorno della raccolta.

Il calendario di raccolta non cambia per tutti i tipi di rifiuto, viene solo integrato dalla raccolta monomateriale del vetro nei giorni più sopra indicati.

 

Scrivi commento

Commenti: 0

CLICCA QUI  per conoscere i dati della raccolta differenziata del Comune di Massa Lubrense e di tutti i Comuni della Provincia di Napoli e Salerno

MODULISTICA per conferire rifiuti differenziati al Centro di Raccolta  Comunale

Prenotazione telefonica ritiro materiali ingombranti

Telefonare il mercoledì dalle 9,00 alle 13,00

0818780630

NOTIZIE

ReteAmbiente

Appalto servizio rifiuti, illegittimo escludere impresa post aggiudicazione (ven, 23 ott 2020)
L'esclusione di un'impresa dopo l'aggiudicazione dell'appalto ad altro partecipante per il servizio rifiuti è illegittima e poco logica, potendo avere come scopo solo impedire alla stessa di impugnare l'aggiudicazione. Aggiornamento normativo - Appalti e acquisti verdi - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Ordine rimozione rifiuti, legittimo se fondato su ragionevolezza indagini P.a. (Fri, 23 Oct 2020)
Nell'ordinanza di rimozione rifiuti l'amministrazione accerta, secondo un criterio di ragionevolezza e nei limiti delle proprie possibilità di indagine, la riconducibilità dei rifiuti a un determinato soggetto. Aggiornamento normativo - Rifiuti - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Rinnovabili

Il parlamento UE tradisce il Green Deal: via libera alla riforma della PAC (Fri, 23 Oct 2020)
Regge il patto tra PPE, S&D e Renew che ha snaturato la riforma. Nulla cambia, come se la crisi climatica non esistesse. Il parlamento UE con una mano spinge il Green Deal e con l’altra lo svuota dall’interno The post Il parlamento UE tradisce il Green Deal: via libera alla riforma della PAC appeared first on Rinnovabili.
>> leggi di più

Fotovoltaico residenziale: così il lockdown ha aiutato il solare domestico (Fri, 23 Oct 2020)
Nel 2020 la domanda di autoproduzione solare da parte del famiglie è aumentata vertiginosamente a livello globale. L'analisi di Bloomberg New Energy Finance The post Fotovoltaico residenziale: così il lockdown ha aiutato il solare domestico appeared first on Rinnovabili.
>> leggi di più

Notizie Area Ambiente e Territorio

La rucola è un toccasana per la salute: tutti i benefici in uno studio del CREA (Fri, 15 Jun 2018)
17 nutrienti essenziali fanno della rucola un functional food
>> leggi di più

Approvato l’uso d’emergenza della zoxamide su lattughe, rucola, baby leaf e spinacio (Thu, 07 Dec 2017)
Ministero della Salute: accolta la richiesta di Coldiretti sull’uso d’emergenza della sostanza attiva zoxamide
>> leggi di più

Il consumo di suolo costa 400 milioni all’agricoltura (Thu, 07 Dec 2017)
Coldiretti sul consumo di suolo: la produzione agricola perde 400 milioni di euro all’anno con pesanti effetti dal punto di vista economico, occupazionale, ma anche ambientale
>> leggi di più

Biologico, la Riforma Ue affonda il settore (Thu, 07 Dec 2017)
Via libera del Consiglio Ue all’accordo sulle nuove norme per l'agricoltura biologica: il compromesso raggiunto non soddisfa Coldiretti
>> leggi di più

Flop Ogm in Europa, solo due paesi li coltivano ancora (Thu, 07 Dec 2017)
Coldiretti su dati Infogm: in Europa sono rimasti solo due Paesi a seminare organismi geneticamente modificati. la superficie coltivata nel 2017 cala del 4,3 %
>> leggi di più