OPERAZIONE FIUMI A MASSA LUBRENSE

 

Terra delle Sirene insieme al Comune di Massa Lubrense partecipa alla Campagna di Legambiente e del Dipartimento della Protezione Civile dedicata alla prevenzione ed all’informazione sul rischio idrogeologico

 

Dal 21 al 23 marzo Terra delle Sirene, insieme al Comune di Massa Lubrense, partecipa all’”Operazione Fiumi”, la campagna organizzata da Legambiente e dalla Protezione civile nazionale e dedicata al monitoraggio, alla prevenzione e all’informazione del rischio idrogeologico.

La campagna di Legambiente, dopo le tappe di Genova e Messina, toccherà Massa Lubrense con approfondimenti e incontri di formazione nelle scuole elementari e medie del Comune unitamente ad iniziative di volontariato per i ragazzi e gli adulti.

In particolare, dopo l’iniziativa “Puliamo il mondo” di settembre scorso con la pulizia straordinaria della fonte di Canale e dell’alveo del rivo, sabato 23 marzo prossimo, gruppi di cittadini volontari si dedicheranno alla pulizia dell’alveo del rivo che attraversa la frazione di Monticchio.

L’auspicio è quello di contribuire a sviluppare sempre di più un maggiore senso di responsabilità e tutela per l'ambiente insieme al rispetto per il proprio territorio.

 

Scrivi commento

Commenti: 0

CLICCA QUI  per conoscere i dati della raccolta differenziata del Comune di Massa Lubrense e di tutti i Comuni della Provincia di Napoli e Salerno

MODULISTICA per conferire rifiuti differenziati al Centro di Raccolta  Comunale

Prenotazione telefonica ritiro materiali ingombranti

Telefonare il mercoledì dalle 9,00 alle 13,00

0818780630

NOTIZIE

ReteAmbiente

Reach, "Candidate list" si allunga da 19/1/2021 (mer, 20 gen 2021)
L'Agenzia europea per le sostanze chimiche (Echa) ha integrato due nuove sostanze tossiche per la riproduzione nell'elenco delle sostanze candidate a essere assoggettate ad obbligo di autorizzazione nell'ambito del "Reach". Aggiornamento normativo - Sostanze pericolose - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Lombardia, dal 1/2/2021 contributi per rigenerazione urbana (Wed, 20 Jan 2021)
La Regione Lombardia ha approvato il 15 gennaio 2021 il bando coi contributi per progetti di rigenerazione urbana dei Comuni al fine di contenere il consumo di suolo e migliorare la qualità ambientale del territorio. Aggiornamento normativo - Territorio - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Rinnovabili

Joe Biden e il clima, visti da Bruxelles (Wed, 20 Jan 2021)
Come saranno i rapporti tra Washington e Bruxelles per i prossimi 4 anni? Che ruolo giocherà il clima? Luci e ombre di una relazione da riscrivere da zero, o quasi The post Joe Biden e il clima, visti da Bruxelles appeared first on Rinnovabili.
>> leggi di più

Carbon budget: quanto tempo abbiamo prima di sforare gli 1,5°C? (Wed, 20 Jan 2021)
Possiamo emettere ancora tra le 230 e le 440 GtCO2 prima di superare la soglia più bassa di riscaldamento globale pattuita con l’accordo di Parigi sul clima The post Carbon budget: quanto tempo abbiamo prima di sforare gli 1,5°C? appeared first on Rinnovabili.
>> leggi di più

Notizie Area Ambiente e Territorio

La rucola è un toccasana per la salute: tutti i benefici in uno studio del CREA (Fri, 15 Jun 2018)
17 nutrienti essenziali fanno della rucola un functional food
>> leggi di più

Approvato l’uso d’emergenza della zoxamide su lattughe, rucola, baby leaf e spinacio (Thu, 07 Dec 2017)
Ministero della Salute: accolta la richiesta di Coldiretti sull’uso d’emergenza della sostanza attiva zoxamide
>> leggi di più

Il consumo di suolo costa 400 milioni all’agricoltura (Thu, 07 Dec 2017)
Coldiretti sul consumo di suolo: la produzione agricola perde 400 milioni di euro all’anno con pesanti effetti dal punto di vista economico, occupazionale, ma anche ambientale
>> leggi di più

Biologico, la Riforma Ue affonda il settore (Thu, 07 Dec 2017)
Via libera del Consiglio Ue all’accordo sulle nuove norme per l'agricoltura biologica: il compromesso raggiunto non soddisfa Coldiretti
>> leggi di più

Flop Ogm in Europa, solo due paesi li coltivano ancora (Thu, 07 Dec 2017)
Coldiretti su dati Infogm: in Europa sono rimasti solo due Paesi a seminare organismi geneticamente modificati. la superficie coltivata nel 2017 cala del 4,3 %
>> leggi di più