TERRA DELLE SIRENE SPA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI

Con la certezza che “ridurre si può”, il 16 novembre scorso Terra delle Sirene ha presentato al Comune di Massa Lubrense la proposta di un piano comunale per la riduzione dei rifiuti, denominato anche “piano delle buone pratiche”.

Lo strumento, previsto ed elaborato in concomitanza della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, contiene una serie di azioni da porre in essere per ridurre i rifiuti prodotti dai Cittadini di Massa Lubrense.

Il documento presentato da Terra delle Sirene nasce nella convinzione che il problema dei rifiuti deve essere affrontato, anche, in termini di riduzione degli stessi.

Dopo l’avvio della raccolta differenziata a Massa Lubrense, nell’aprile 2008, il sistema porta a porta vive oggi una fase di maturità: differenziare i propri rifiuti è diventato un gesto naturale in ogni casa di Massa Lubrense e in ogni realtà cittadina. Lo stesso processo mentale e culturale dovrà avvenire anche per la riduzione dei rifiuti, che diventa così un passaggio obbligato, anche per valutare un futuro abbattimento dei costi, oltre che per adeguarsi alle normative europee e nazionali.

Il piano parte dalla semplice considerazione che dopo gli anni del grande boom economico, del diffuso benessere e del consumismo esasperato, si renderà necessario ritornare ad alcune semplici abitudini che hanno accompagnato l’essere umano per secoli, gesti maggiormente consapevoli della necessità di rispettare e di salvaguardare l’ambiente in cui viviamo, comportamenti individuali che erano già dei nostri nonni.

È l’inizio di un percorso virtuoso – dichiara l’amministratore delegato di Terra delle Sirene Rosario Apreda - che porterà Massa Lubrense ad essere pioniera, oltre che nella raccolta differenziata, anche nella riduzione dei rifiuti. I Massesi sono maturi per la nuova proposta e così come oggi è impensabile per loro, per esempio, gettare la carta o il vetro insieme all’organico, domani sarà impensabile non usare borse di stoffa, comprare i detersivi alla spina o avere la compostiera nel proprio giardino”.

Dieci le azioni previste nel documento: si va dalla maggiore diffusione della pratica del compostaggio domestico allo sviluppo della vendita di prodotti alla spina, dagli incentivi al consumo dell’acqua di rubinetto e all’uso di pannolini lavabili, all’abbattimento del consumo di shoppers in plastica, dalla riduzione del consumo di carta negli uffici alle sagre con il marchio “eco-festa”, dallo stimolo alla riduzione dei rifiuti nelle mense scolastiche alla costituzione di un gruppo di eco-volontari. Unico, invece, l’obiettivo: ridurre i rifiuti prodotti a Massa Lubrense.

Le azioni suggerite hanno carattere generale e dovranno successivamente tradursi in specifiche progettazioni esecutive che potranno stabilire tempi, modi di attuazione e obiettivi di risultato attesi.

Scrivi commento

Commenti: 0

CLICCA QUI  per conoscere i dati della raccolta differenziata del Comune di Massa Lubrense e di tutti i Comuni della Provincia di Napoli e Salerno

MODULISTICA per conferire rifiuti differenziati al Centro di Raccolta  Comunale

Prenotazione telefonica ritiro materiali ingombranti

Telefonare il mercoledì dalle 9,00 alle 13,00

0818780630

NOTIZIE

Repubblica.it > Ambiente

Nove milioni di morti l'anno: l'inquinamento uccide 15 volte più delle guerre (ven, 20 ott 2017)
Un sesto dei decessi mondiali causati dallo smog: tre volte più dell’effetto combinato di Aids, tubercolosi e malaria e 15 volte più di tutti conflitti armati...
>> leggi di più

Benvenuti nell'Arca di Joel Sartore: "Animali salvi con 15mila foto" (sab, 21 ott 2017)
Il reporter del National Geographic da 11 anni immortala specie a rischio. Oggi al Bioparco di Roma racconta la sua sfida: guardare negli occhi la natura
>> leggi di più

Wildlife Photographer of the Year, vince lo scatto del rinoceronte ucciso e mutilato (mer, 18 ott 2017)
Un rinoceronte nero, ucciso e mutilato. Dietro la carcassa accasciata in terra il cielo livido dell'alba sudafricana incornicia una scena dolorosa e...
>> leggi di più

ReteAmbiente

Toscana, cambiano regole per demanio idrico (ven, 20 ott 2017)
Il 19 ottobre 2017 entrano in vigore le nuove disposizioni del Consiglio della Regione Toscana in materia di canoni per il rilascio delle concessioni per l'occupazione e l'uso del demanio idrico e l'utilizzazione delle acque. Aggiornamento normativo - Acque - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Tassa rifiuti, esenzione per deposito di imballaggi va chiesta da contribuente (ven, 20 ott 2017)
Non è possibile reclamare l'esenzione della tassa rifiuti per locali magazzino o deposito in cui si producono imballaggi terziari se non se ne fa richiesta e non si prova di averne diritto. Aggiornamento normativo - Rifiuti - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Rinnovabili

L’addio al nucleare di Seoul trova un muro nella popolazione (ven, 20 ott 2017)
Il nuovo governo sudcoreano promette un’era libera dal nucleare, ma la popolazione non sembra essere d’accordo. Gli ambientalisti denunciano: la lobby atomica sta facendo una propaganda serrata The post L’addio al nucleare di Seoul trova un muro nella popolazione appeared first on Rinnovabili. Related posts: Come se la cava l’Italia con il trilemma energetico? Rinnovabili al posto di carbone e nucleare, la svolta della Corea del Sud Corea, il nuovo presidente stacca la spina al nucleare
>> leggi di più

Urban bio-loop: i rifiuti alimentari diventano materiali da costruzioni (ven, 20 ott 2017)
Dalle case costruite con i funghi ai tessuti prodotti con gli scarti della frutta: un nuovo report mostra la strada per rendere sostenibile il settore edilizio The post Urban bio-loop: i rifiuti alimentari diventano materiali da costruzioni appeared first on Rinnovabili. Related posts: Pacchetto rifiuti: l’Europarlamento vota ambiziosi target su riciclo Bioedilizia: la canapa migliora l’isolamento senza pesare sull’ambiente Il padiglione sostenibile in pvc riciclato contro i cambiamenti climatici
>> leggi di più

Notizie Area Ambiente e Territorio

Certificazione ambientale nel settore agroalimentare: le nuove sfide per il futuro (gio, 14 set 2017)
Coldiretti illustra, nel master sulla Food law, organizzato dall'Università LUISS, i sistemi di certificazione agli studenti
>> leggi di più

Piccole imprese agricole e sicurezza alimentare, via al progetto Salsa (mer, 13 set 2017)
SALSA: un progetto per permettere alle piccole imprese agricole ed alimentari di migliorare l’accesso delle persone al cibo nel mondo globalizzato
>> leggi di più

Fusione Monsanto-Bayer, altolà dell’Unione Europea (mer, 13 set 2017)
Altolà della Commissione Ue alla fusione Monsanto-Bayer per verificare se esiste un rischio reale di concentrazione della concorrenza nei settori dei fitofarmaci, delle sementi e della ricerca genetica
>> leggi di più

Via libera Ue al rinnovo dell’autorizzazione per l’idrazide maleica (mer, 13 set 2017)
La Commissione Ue ha rinnovato l’autorizzazione all’immissione in commercio dell’idrazide maleica
>> leggi di più

Ok all’uso d’emergenza del fosmet contro la cimice asiatica nei frutteti (mer, 13 set 2017)
Ministero della Salute: autorizzato uso d’emergenza del fosmet sulle colture melo, pero, pesco, nettarine, ciliegio per combattere la cimice asiatica (Halyomorpha halys)
>> leggi di più