SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI

Terra delle Sirene per la Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti

 

Ai nastri di partenza la manifestazione organizzata da Terra delle Sirene SPA

 

Per il secondo anno consecutivo Terra delle Sirene SPA organizza, in collaborazione con il Comune di Massa Lubrense e con l’Area Marina Protetta di Punta Campanella, la Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti (European Waste Week Reduction), che si terrà dal 17 al 25 novembre 2012.

La manifestazione nasce all’interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea con l’obiettivo primario di sensibilizzare le Istituzioni e tutti i consumatori circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti messe in atto dall’Unione Europea, che gli Stati membri devono perseguire, anche alla luce delle recenti disposizioni normative (direttiva quadro sui rifiuti, 2008/98/CE).

L’obiettivo della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica attraverso la promozione di azioni volte alla riduzione dei rifiuti rivolte sia alle istituzioni scolastiche che al grande pubblico.

Le azioni che verranno realizzate saranno ispirate a cinque tematiche: troppi rifiuti, produzione ecocompatibile, consumi attenti e responsabili, vita più lunga dei prodotti, meno rifiuti gettati via.

Le azioni rivolte alle istituzioni scolastiche consisteranno in una serie di incontri formativi alle scuole primarie e secondarie del Comune aventi come tema la riduzione dei rifiuti. Sono poi previste alcune attività specifiche che, per la scuola primaria, riguarderanno il tema della spesa sostenibile, con l’analisi dei principi su cui devono basarsi i corretti comportamenti per una spesa che sia sostenibile, mentre per la scuola secondaria sono previste alcune attività del laboratorio “osservo-raccolgo-trasformo” che tenderanno alla creazione di piccoli oggetti ricavati da materiali riciclabili. È stato poi istituito all’interno della manifestazione un concorso dal titolooperazione zero rifiuti!” con l’obiettivo della creazione di un videoclip avente come tema la riduzione dei rifiuti. Il video vincitore sarà caricato sul sito del comune di Massa Lubrense e di Terra delle Sirene, trasmesso durante la manifestazione finale, premiato con una targa e inviato alla segreteria organizzativa A.I.C.A. (Associazione Internazionale Comunicazione Ambientale).

Nel corso della manifestazione finale prevista per il 23 novembre 2012 presso la Sala delle Sirene del Comune di Massa Lubrense sarà allestito un mercatino del baratto con oggetti portati dagli alunni, sarà allestita una mostra con gli oggetti creati durante l’iniziativa e saranno proiettati i video prodotti dagli alunni.

Per le azioni rivolte al grande pubblico è prevista la diffusione on-line dei materiali di comunicazione predisposti per la Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti sui siti istituzionali www.terradellesirenespa.com, www.puntacampanella.org, www.comune.massalubrense.na.it. Verrà inoltre presentato un piano comunale per la riduzione dei rifiuti (piano comunale “Buone Pratiche”) finalizzato al favorire una sempre maggiore crescita della consapevolezza e sensibilità della comunità locale sulle tematiche della raccolta, della riduzione, del recupero e del riuso dei rifiuti.

 

Scrivi commento

Commenti: 0

CLICCA QUI  per conoscere i dati della raccolta differenziata del Comune di Massa Lubrense e di tutti i Comuni della Provincia di Napoli e Salerno

MODULISTICA per conferire rifiuti differenziati al Centro di Raccolta  Comunale

Prenotazione telefonica ritiro materiali ingombranti

Telefonare il mercoledì dalle 9,00 alle 13,00

0818780630

NOTIZIE

Repubblica.it > Green and blue

La fine di El Niño è arrivata. Ci darà un'estate meno calda? Se non succede abbiamo un problema (mar, 16 apr 2024)
Secondo il fisico Pasini se l'esaurirsi del fenomeno non porterà ad un abbassamento delle temperature "dovremmo davvero preoccuparci. Credo e spero di non essere arrivati a una fase in cui il riscaldamento accelera a tal punto da non poter tornare indietro. Altrimenti saranno...
>> leggi di più

Nucleare, italiani favorevoli ma solo a quello di ultima generazione. Ma i problemi tecnici ed economici sono ancora tanti (Tue, 16 Apr 2024)
Presentati i dati di un sondaggio SWG: solo un cittadino su 3 si ritiene informato su microreattori, centrali di terza e quarta generazione. SOlo una minoranza accetterebbe, però, di vivere vicino a centrali nucleari. Un'accelerazione nella produzione di energia atomica...
>> leggi di più

"Business Sustainability", il Master per guidare le imprese verso uno sviluppo sostenibile (Tue, 16 Apr 2024)
Sono aperte le iscrizioni al Master part-time creato da Italian Tech Academy e Talent Garden per acquisire le principali competenze per guidare la propria impresa verso uno sviluppo sostenibile. Ma anche per crescere professionalmente, ambire a nuovi ruoli e nuove occupazioni
>> leggi di più

ReteAmbiente

Importazioni Reach, registra uno per tutti (Tue, 16 Apr 2024)
Quando la responsabilità dell'introduzione fisica di oltre una tonnellata di sostanze chimiche nel territorio doganale Ue è attribuita a più persone fisiche o giuridiche, è sufficiente che una sola di esse adempia alla registrazione Reach. Aggiornamento normativo - Sostanze pericolose - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Autorizzazione emissioni aria, ritardo P.a. è risarcibile (Tue, 16 Apr 2024)
Il ritardo dell'Amministrazione nel rilascio di una autorizzazione è risarcibile provando il dolo o colpa della P.a., l'ingiustizia del danno subito e il nesso di causalità tra comportamento e danno per l'impresa. Aggiornamento normativo - Aria - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Rinnovabili

Legge Clima, la Germania fa un passo indietro per salvare il governo (Tue, 16 Apr 2024)
L’esecutivo guidato da Olaf Scholz ha deciso di cancellare gli obiettivi di taglio delle emissioni fissati per ogni singolo settore. Per compensare, sarà introdotto l’obbligo di dettagliare le misure concrete da implementare nel 2030-2040 L'articolo Legge Clima, la Germania fa un passo indietro per salvare il governo proviene da Rinnovabili.
>> leggi di più

Riqualificazione a zero emissioni per il Hill House, il “bosco verticale” di Londra (Tue, 16 Apr 2024)
Il progetto di riqualificazione a zero emissioni dello Square Mile di Londra recupera il 60% dell’edificio pre-esistente ed assicura uno spazio per uffici altamente flessibile e sostenibile L'articolo Riqualificazione a zero emissioni per il Hill House, il “bosco verticale” di Londra proviene da Rinnovabili.
>> leggi di più