Massa Lubrense si conferma "comune riciclone 2011"

Lo scorso venerdì 25 novembre 2011, presso l'Hotel Ramada di Napoli, nel corso della manifestazione Comuni Ricicloni Campania 2011 di Legambiente Campania, il Comune di Massa Lubrense, tra gli oltre 150 comuni campani premiati per aver raggiunto un valore pari o superiore al 50% di Raccolta Differenziata, ha ricevuto l’attestato di merito per essersi classificato “4° Top Ten Comuni tra i 10.000 e i 20.000 abitanti per la maggiore percentuale di raccolta differenziata in Campania”.

Ancora un brillante risultato che conferisce lustro ai servizi svolti da Terra delle Sirene SPA.

 

L'elenco completo dei premiati con le mappe i report e le classifiche è visibile sul sito di legambiente campania

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    pere (mercoledì, 06 settembre 2017 17:20)

    Davvero dio è fantastico, finalmente trovo la signora molto simpatica del buon cuore Vadez che mi ha reso felice con un prestito di 15000 € per un tasso di interesse annuo del 3%. I rimborsi saranno adeguati in base al tuo budget mensile. Ti lascio la posta in caso di necessità di prestito di denaro. angelavadez8@gmail.com

CLICCA QUI  per conoscere i dati della raccolta differenziata del Comune di Massa Lubrense e di tutti i Comuni della Provincia di Napoli e Salerno

MODULISTICA per conferire rifiuti differenziati al Centro di Raccolta  Comunale

Prenotazione telefonica ritiro materiali ingombranti

Telefonare il mercoledì dalle 9,00 alle 13,00

0818780630

NOTIZIE

ReteAmbiente

Emissioni gas serra, Ue verso riduzione del 55% entro il 2030 (ven, 25 set 2020)
Con la nuova proposta di modifica del Regolamento 2018/1999 la Commissione Ue rivede l'obiettivo del 50% di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra per includerlo nella legge europea sul clima. Aggiornamento normativo - Cambiamenti climatici - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Tassa rifiuti, riduzione ex lege se servizio raccolta non prestato (Fri, 25 Sep 2020)
Se il servizio rifiuti, pur istituito, non viene concretamente svolto, scatta ex lege la riduzione della tassa rifiuti (Tari) ex articolo 1, comma 657, legge 147/2013. Aggiornamento normativo - Rifiuti - Leggi l'articolo »
>> leggi di più

Rinnovabili

In nome della solidarietà climatica, ritornano i Fridays for Future (Fri, 25 Sep 2020)
Le manifestazioni arrivano un anno dopo i due scioperi globali che hanno visto più di 6 milioni di persone riversarsi nelle strade, in quella che è stata la più grande mobilitazione per il clima della storia. The post In nome della solidarietà climatica, ritornano i Fridays for Future appeared first on Rinnovabili.
>> leggi di più

La rete elettrica del futuro? Sarà intelligente, parola di KI-GRID (Fri, 25 Sep 2020)
Una delle maggiori sfide nella diffusione di eolico e fotovoltaico è la loro imprevedibilità: domanda e offerta non sempre coincidono nel tempo. Per compensare ciò, un gruppo di ricercatori sta integrando gli strumenti d'intelligenza artificiale nei sistemi di distribuzione elettrica The post La rete elettrica del futuro? Sarà intelligente, parola di KI-GRID appeared first on Rinnovabili.
>> leggi di più

Notizie Area Ambiente e Territorio

La rucola è un toccasana per la salute: tutti i benefici in uno studio del CREA (Fri, 15 Jun 2018)
17 nutrienti essenziali fanno della rucola un functional food
>> leggi di più

Approvato l’uso d’emergenza della zoxamide su lattughe, rucola, baby leaf e spinacio (Thu, 07 Dec 2017)
Ministero della Salute: accolta la richiesta di Coldiretti sull’uso d’emergenza della sostanza attiva zoxamide
>> leggi di più

Il consumo di suolo costa 400 milioni all’agricoltura (Thu, 07 Dec 2017)
Coldiretti sul consumo di suolo: la produzione agricola perde 400 milioni di euro all’anno con pesanti effetti dal punto di vista economico, occupazionale, ma anche ambientale
>> leggi di più

Biologico, la Riforma Ue affonda il settore (Thu, 07 Dec 2017)
Via libera del Consiglio Ue all’accordo sulle nuove norme per l'agricoltura biologica: il compromesso raggiunto non soddisfa Coldiretti
>> leggi di più

Flop Ogm in Europa, solo due paesi li coltivano ancora (Thu, 07 Dec 2017)
Coldiretti su dati Infogm: in Europa sono rimasti solo due Paesi a seminare organismi geneticamente modificati. la superficie coltivata nel 2017 cala del 4,3 %
>> leggi di più